resta al passo con le nostre novità

NEWS / BRAND / TOOL

ricerca per nome o codice

Cerca tra i prodotti

Compensatori, finecorsa, segnalatori

Quadri elettrici: componenti essenziali

Dispositivi di Sicurezza Lampeggianti

Questi piccoli dispositivi di sicurezza, dotati di tre segnalatori luminosi, indicano se il quadro elettrico è sotto tensione. Offrono un ulteriore livello di sicurezza, e possono anche fornire – nei sistemi trifase – indicazione circa lo stato delle fasi.

Interruttori Fine Corsa

Gli interruttori di fine corsa hanno la funzione di interrompere la corrente nel quadro elettrico nel momento in cui viene aperto. Per garantire la massima sicurezza durante gli interventi e le operazioni sui componenti del quadro.

Componenti per quadri elettrici

Tutti i complementi che rendono un quadro elettrico davvero completo e funzionale: dalla tasca portadocumenti al compensatore di pressione, fino al ventilatore orientabile installabile in ogni parte del quadro elettrico.

Vantaggi e caratteristiche dei nostri componenti

Approfondimenti

Flash Device: segnalatore luminoso

Per quanto riguarda la sicurezza dei quadri elettrici, Fandis ha realizzato un segnalatore luminoso in grado di allertare un operatore, quando interviene su quadri elettrici in tensione. Flash Device è il segnalatore costituito da un sistema di tre indicatori luminosi, lampeggianti, che entrano in funzione per segnalare che un quadro elettrico è in tensione. Inoltre, grazie ai tre LED, è possibile avere informazioni specifiche sui sistemi industriali trifase.


Fine corsa: come funzionano?

Gli interruttori di sicurezza (o interruttori “finecorsa”) sono dispositivi elettromeccanici che si applicano sul telaio del quadro elettrico e, in caso di apertura o di chiusura della porta, possono accendere lampade LED, spegnere un ventilatore, disattivare il riscaldatore anticondensa, oppure interrompere l’alimentazione elettrica in generale. Gli interruttori fine corsa trasformano un movimento meccanico in un segnale elettrico, tramite un organo di manovra che agisce su contatti elettrici.


Ventilatori orientabili: là dove servono.

All’interno di un quadro elettrico si ha sempre la necessità di controllare gli “hot spot” generati dalla attività elettrica dei componenti. Per questo, spesso di ha necessità di convogliare un flusso d’aria, o aspirare aria calda da una zona specifica del quadro. Proprio per questa esigenza, e per forzare il flusso dell’aria all’interno di un quadro, nascono i ventilatori orientabili: versatili e installabili esattamente là dove la propria configurazione maggiormente ne richiede il bisogno.


Compensare la pressione e segnalare quadri in tensione

Informazioni aggiuntive

Compensatore di pressione

I quadri sigillati, quando sono soggetti a sbalzi di temperatura, sviluppano una differenza di pressione rispetto all‘ambiente esterno. Di conseguenza, aumenta la possibilità che umidità e polvere entrino, sotto forma di vapore acqueo, attraverso qualsiasi piccola apertura presente nel quadro. Proprio per evitare questo problema sono stati creati i compensatori di pressione anticondensa, o valvole compensatrici anticondensa, da applicare all’interno dei quadri elettrici che lavorano con chiusura sigillata.

Quando, a causa di un rapido abbassamento della temperatura, oppure a seguito di scrosci di pioggia, le pareti dell’armadio elettrico si raffreddano rapidamente, la differenza di temperatura può comportare una depressione (o una condizione di vuoto) tra l’interno dello stesso e l’ambiente esterno. A questo punto, la pressione tenderà ad auto compensarsi, e l’aria umida (esterna) penetrerà all’interno del quadro attraverso le guarnizioni, lambirà le pareti raffreddate, e si trasformerà in condensa. Con il ripetersi di fenomeni di questo tipo, ben presto si accumulerà tanta condensa, all’interno del quadro, è aumenterà il rischio di corrosione dei contatti elettrici, dei circuiti, delle schede elettroniche. Le conseguenze, note a tutti, sono comandi fasulli o segnalazioni di guasto. Infine, un forte addensamento di umidità può arrivare a originare anche un vero e proprio cortocircuito.

Per evitare rischi di corrosione, malfunzionamenti e cortocircuiti generati da accumulo di condensa, occorre installare un compensatore di pressione (o una valvola a compensazione di pressione). Installato nel corpo di base del compensatore impedisce all’umidità dell’ambiente esterno di infiltrarsi all’interno dell’involucro del quadro elettrico. In questo modo, la pressione può auto compensarsi, ma l’umidità resta ben lontana da circuiti, contatti e dispositivi presenti all’interno del quadro elettrico.

Network

News / Eventi

Qui puoi trovare aggiornamenti e novità riguardanti gli eventi, le fiere, i webinar e tutte le manifestazioni alle quali saremo presenti. Inoltre, daremo annuncio del lancio di nuovi prodotti e forniremo novità in esclusiva per la nostra community.

Nuovo torrino serie TP in CC
Sistema di ventilazione da tetto

Nuovo torrino serie TP in CC

Fandis ha sviluppato una nuova soluzione di ventilazione da tetto a risparmio energetico, ampliando la gamma di torrini plastici con modelli alimentati in corrente continua a 24 e 48V. Visita la sezione dedicata per maggiori informazioni.